lunes, 7 de junio de 2010

Elogio de la Frittata


versione italiana in fondo

La frittata es una típica preparación italiana, asi' dicen los libros de cocina,  wikipedia , otras fuentes mas o menos ilustres. No me había dado cuenta de este simple hecho hasta que la revista la  Cucina Italiana lanzó hace unos dias un juego para proponer nuevas  frittatas. Esta es la mas tradicional revista de cocina italiana, se publica desde el 1929.
Empecé a investigar y la frittata la hace Jamie Oliver que en su sitio propone varias versiones, Gordon Ramsey, y otros chef mas o menos mediaticos. 
Fue una pequeña sorpresa ver que el plato "perezoso" de casa, en el sentido que lo hago cuando no tengo muchisima ganas de cocinar ,  tiene aristocraticos estimadores.
Ademas en italiano "fare una frittata"  se usa para decir: hacer algo mal...pero esta expresión popular no es tan corecta pues  en efecto la frittata tiene muchisimas ventajas:
  • es economica
  • es nutritiva
  • es una formidable herramienta para vaciar la heladera de verduras, quesos o otras cosas que andan por ahí medio abandonadas
  • es facil de hacer
  • es gluten free de base
  • se puede comer fría o caliente, por la tanto es una buena vianda para los chicos y los grandes también 
Al principio para participar a este consest de Cucina Italiana quería hacer una frittata al vapor, o una especie de milhojas de pequeñas frittatas, pero me di cuenta que no eran "La Frittata", no eran este plato tan simple pero con tanto sabor y casero y familiar.
Entonces aqui' van algunas sugerencias generales para hacer una buena frittata:
- se usan 2 huevos por persona
- se baten los huevos justo para amalgamar las yemas con las claras, sin incorporar aire
- mejor cocinarla en una sarten antiadherente
-la frittata se cocina a fuego  bajo, si tienen habilidad, cuando abajo tiene una pequeña costra denle vuelta con la ayuda de una tapa, si no la quieren dar vuelta pongan una tapa a la sarten,bajen el fuego hasta que se cocine la parte superior.
- se diferencia de la omelette porque se cocina en ambas caras y es suave pero no baveuse
Y este es mi pequeña versión de frittata que tuvo tambien un rol de vacia-heladera...

Ingredientes:
  • 6 huevos
  • 40 gr de parmesano rallado 
  • 10 gr de ricotta
  • 300 gr de arvejas (guisantes) (pueden ser también congelados o enlatados)
  • 5 cebollitas de verdeo
  • 6-7 hojas de menta
  • aceite de oliva
  • sal y pimienta
Como se hace:

Limpiar las cebollitas de verdeo y cortarlas en rodajitas.
Calentar el aceite en la sarten y agregar las cebollitas cortadas, dejar sofreir hasta que se doren y añadir las arvejas y salpimentar. Cocinar revolviendo de vez en cuando durante unos 10 minutos, depende también del tipo de arvejas que van a utilizar, si utilizan arvejas frescas, lo mejor es blanquearla antes unos minutos. Añadir las hojas de menta.
En un bol batir los huevos y mezclar la ricotta y el parmesano.
Verter la preparacion de huevos en la sarten con las arvejas y amalgamar los ingredientes.
Dejar cuajar la frittata, si quieren le dan vuelta, si no la tapan y bajan en fuego hasta que dore tambien la parte superior.

Buon Appetito... y pongan en la frittata lo que quieran..



ELOGIO DELLA FRITTATA


La frittata e' una tipica preparazione italiana, almeno cosí dicono i libri di cucina,  wikipedia ,  e altre fonti piu' o meno illustri, Non mi era resa conto di questo fatto  fino a che la rivista.  La Cucina Italiana  ha lanciato il contest di maggio sulla frittata. 
Ho iniziato a indagare e la frittata la fa  Jamie Oliver,  che nel suo sito la propone in varie versioni,  Gordon Ramsey, e altri chef piu' o meno mediatici. 
E' stata una piccola sorpresa vedere che il piatto "pigro" di casa, nel senso che la faccio quando non ho tanta voglia di cucinare, ha aristocratici ammiratori, 
In effetti la frittata ha moltissimi vantaggi: 
  • é economica
  • é nutriente
  • é una formidabile strumento per svuotare il frigo di verdure, formaggi, e altre cose che se ne stanno lí mezzo abbandonate
  • e´facile da fare 
  • é gluten free,di base
  • si puo' mangiare fredda o calda, per cui si adatta bene alla "schiscetta" 
All'inizio per partecipare al contest avevo pensato di fare una frittata al vapore, o una specie di millefoglie di frittatine ma poi mi sembrava che non sarebbero stata una "tipica frittata italiana", soprattutto per un blog bilingue con lettori non italiani. Non sarebbe stato quel piatto cosi' saporito e cosí  casalingo e familiare.
Cosi' ecco qui alcuni suggerimenti per fare una buona frittata (forse un po' ridondanti per gli italiani..):
- si usano 2 uova per persona (ma e' variabile...)
- si sbattono le uova giusto per amalgamare le chiare con i tuorli, senza incorporare aria 
- e' moolto meglio cucinarla in una padella antiaderente
- si cuoce a fuoco basso, e se avete destrezza  quando si forma una leggera crosticina in basso la girate con l'aiuto di un coperchio o di un piatto grande, se non vi va di fare giochi di abilitá la chiudete con un coperchio, abbasate ancora il fuoco fino a che non si rapprenda anche la parte superiore. 
- e' differente dall'omlette perche' si cucina da entrambi i lati ed e' morbida ma non baveuse 

E questa e' una mia versione che ha avuto anche un ruolo di svuota frigo:

Ingredienti:
  • 6 uova
  • 40 gr di parmigliano grattugiato 
  • 10 gr di ricotta
  • 300 gr de piselli (possono anche essere congelati o in scatola) 
  • 5 cipolotti 
  • 6-7 foglie di menta
  • olio d' oliva
  • sale e pepe
Come di fa:

Lavare i cipolotti e tagliarli a rondelline.
Scaldare l'olio in una pentola e aggiungere i cipolotti, lasciare soffriggere fino a che siano dorati. Versare i piselli nel soffritto, salare e pepare. Cucinare mescolando ogni tanto per circa 10 minuti, dipende dal tipi di piselli utilizzati. Se si scelgono freschi, meglio passarli prima per alcuni minuti in acqua bollente.
Aggiungere le foglie di menta.
In una ciotola battere le uova e unire la ricotta e il parmigiano, mescolando bene.
Versare le uova con i formaggi nella padella con i piselli e amalgamare gli ingredienti.
Lasciare rapprendere la frittata e girarla o altrimenti coprirla con un  coperchio e abbassare il  fuoco fino a che si rassodi anche la parte superiore

Con questa ricetta al contest della Cucina Italiana







19 comentarios:

Alessia (Ale) dijo...

ultimamente per pigrizia e mancanza di tempo la preparo in forno.... troppo buona! e veloce!
è sempre un buon piatto!
ciao

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

E' vero Ale! Il prossimo post sara' con frittata añ forno !

nitte dijo...

Holà glu,che si dice laggiù nella pampa?????
Buone le frittate!! le galline della mia mamma stanno facendo tante uova in questo periodo che faccio frittate un giorno si e l'altro pure,un bacione fin laggiù!!!!!

lacquadorosa dijo...

Peccato che quella di ieri sera (con cipollotto fresco e basilico? l'ho mangiata!!!! Potevo partecipare anche io: niente di male a casa mia si fa almeno due volte la settimna. Per gola e "disperazione" (è il piatto più veloce del secolo). Un abbraccio Carla

Pikerita dijo...

Me ha encantado aprender lo que es una frittata... parece una tortilla pero no lo es pues tiene su peculiaridad.
Es curioso el uso que le dan a la expresión fare una frittata.
Besotes.

Muscaria dijo...

Un applauso al ruolo svuota frigo :-DDDD
La frittata è una cosa splendida, come hai detto tu, si può mangiare in qualsiasi modo ed è sempre buona!

Edda dijo...

Puoi elogiarla quanto vuoi, è intramontabile :-)

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@nitte: qui tutto bene...passo e chiudo..ho il sogno di assaggiare un giorno le galline di tua mamma, magari con zi' pie'...

@Carla: cipolotto e basilico: te la copio subito..!

@Pikerita: es casi como una tortilla pero al fin no lo es...la tortilla la voy a hacer uno de estos dias

@Muscaria: si che c'e' di meglio per svuotare il frigo !

@Edda: si un evergreen, cosi semplice...

Caminarsingluten dijo...

Ha sido un placer aprender sobre la frittatta, y te agradecemos esta receta, ya que seguro que en casa nos gustará dados sus ingredientes.

Besotes

Ana y Víctor.

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Hola Ana y Victor: es como la tortilla, con fantasia

sabrine d'aubergine dijo...

Frittate? A casa nostra se ne mangiano tantissime! Ma in versione decisamente baveuse, più simile a delle uova strapazzate... ma in ogni caso con tante verdure dentro! Bella la tua versione, anche - ma non solo - svuotafrigo. E bello il tuo post, che ci ricorda i vantaggi di un piatto che tutti mangiano in casa senza troppo raccontarlo in giro... perché? Lunga vita alla frittata! Un caro saluto da quassù

Sabrine

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@grazie Sabrine! si a volte abbiamo cibi deliziosi ma quotidiani che meritano piu' attenzione..

Ginestra dijo...

ma sai che stasera sarà il piatto principale, anch'io nel pieno della fase svuota frigo (che coincide con il periodo attesa dello stipendio!)
dovevo fare la spesa con 5 euro e che faccio? pane e uova et voilà!!
non sapevo di questi altolocati ammiratori... buono a sapersi!
buona serata cara
baci

Simonetta Nepi dijo...

@Ginestra: si l'umile frittata e' una nobile portata...

RaffaellaM dijo...

Hai perfettamente ragione, la frittata ha un sacco di vantaggi. La tarda Primavera è forse la stagione in cui mi piace maggiormente prepararla quando vi sono gli asparagi, le prime tenere zucchine dell'orto, le erbette aromatiche rispuntate nei vasi del terrazzo .... bel post! Ciao

fantasie dijo...

Adoro la frittata, ma per farla più light la faccio al forno ... ma che bontà la tua con questi ingredienti!
P.s. Assente giustificata... ma uauauauauaua, sigh sigh, sniff sniff, quanto ci mancherai!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Raffaella:hai ragione con la primavera e le erbette, come si dice a Roma e' la "morte sua"...

@Fantasie: uuuaaaauuuuuaaauuu..Sisi mi sa le prossima la faccio al forno..

Jasmine dijo...

Ben detto Simonetta, la frittata si merita proprio un elogio, è così passepartout! :)
Tra l'altro, la menta mi incuriosisce: la proverò! :)

A presto!
Jas

La Gaia Celiaca dijo...

la frittata è una vera signora, secondo me, e si merita più di un eloqio!

post azzecatissimo e molto opportuno!

e potresti anche partecipare al contest della cucina italiana di questo mese, che ha per oggetto proprio la frittata

http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

ShareThis