martes, 15 de junio de 2010

Los repollitos de bruselas son ricos crudos


versione italiana in basso

Los repollitos de Bruselas tienen mucha personalidad.
El sabor semiamargo y concentrado, para algunos hasta sulfuroso quiizas no los sepan cocinar bien...), hace que esta verdura se odie o se ame.
Empecé a amarlos mas que nada por una cuestión estética: los repollitos de bruselas son lindos. Son miniaturas, son armoniosos, son chiquitos, tienen un verde suave con varias matices.
Después me enamoré también del sabor fuerte, pero que se casa con casi todo: ingredientes suaves, como la salsa blanca, o fuertes, como la panceta.
Y los repollitos de bruselas hacen bien, por lo menos así parece.
Lo que no pensaba era comerlos crudos. Y estaba equivocada...realmente son casi mas ricos crudos que cocinado.
¿La idea quien me la dió?
Pero, ¡ el mismisimo cavoletto di bruxelles (rebollito de bruselas..) !
Y esta es una traducción/adaptación de  su receta:  rapida y gustosa para una ensalada fuera de los esquemas tradicionales.

Ingredientes:
  • repollitos de bruselas
  • una manzana
  • una cucharada de castañas de cajú (anacardos)
  • unas laminas de queso sardo
  • aceite de oliva
  • una cucharada de pasas de uva
  • una nuez de manteca
  • jugo de un limon
  • una cucharadita de azucar

Limpiar los repollitos de las hojas externa y del tallo. Cortarlos finamente y condimentarlos con jugo de limón y aceite.
Tostar las castaña de cajú por algunos minutos en una sarten o en el horno.
Caramelizar la manzana cortadas en laminas cocinandola unos minutos con un poco de manteca y el azúcar.
Juntar todos los ingredientes y agregar las laminas de queso. Salpimentar a gusto y mezclar bien todo..
Et voila´una crujente e fresca ensalada, llenas de sabores que se contrastan armoniosamente entre ellos..
La receta original de Sigrid prevee que se utilizen piñones y avellanas  en vez de castañas de cajú y como queso el pecorino romano y no pone las pasas de uva. como no encontre' los ingredientes (causa prisa) hice una adaptacion que no es nada mal....


I CAVOLETTI DI BRUXELLES SONO BUONI CRUDI


I  cavoletti di Bruxelles hanno molta personalitá.
Il sapore leggeremente amaro e concentrato, alcuni lo defininiscono adirittura solforoso (forse non li cucinano bene...),  fa se si che questa verdura o si ami o si odi.
Ho cominciato ad amarli piu' che altro per una questione estetica: sono belli, sono delle miniature, sono armonici, piccolini  e hanno un verde inteso con tantissime sfumature.
Poi mi sono innamorata del sapore forte, che si sposa bene con quasi tutto: infredienti soavi come la beschamel o forti come la pancetta.
Inoltre i cavoletti di bruxelles fanno bene, almeno cosí pare.
Non avrei mai pensato di mangiarli crudi, peró.. E avevo torto perche',  é´vero , sono quasi piú buoni crudi che cotti.
E l'idea chi me l'ha data?

Ma il  cavoletto di bruxelles  in persona !

Questa volta non c'e traduzione: seguite  il link.

Nella traduzione/adattamento che ho fatto ho sostituito le nocciole e i pinoli che non avevo trovato (per fretta e voglia di mangiare i cavoletti) con anacardi, uva passa e ho usato un formaggio argentino piú delicato del pecorino romano.
E' l'insalata che ha avuto maggior successo tra quelle che ho fatto  !

14 comentarios:

mondraker dijo...

Me encantan las coles de bruselas, pero nunca se me ha ocurrido comerlas crudas....

Muscaria dijo...

Ooooh finalmente riesco a commentare! E' da ieri che ci provo, c'era qualcosa che me lo impediva fino a due secondi fa (blogger certe volte sarebbe da prendere a calci)

Io adoro i cavoletti di bruxelles, in tutte le maniere! :-)

Un bacione!

La Gaia Celiaca dijo...

ha! ha! ha! i repollitos de brusellas mi hanno fatto morir dal ridere!

la ricetta è proprio bellina, la terrò presente l'inverno prossimo.
anzi, secondo me per i tuoi lettori italiani dovresti mettere, in ogni post, un remind ad un post che hai fatto sei mesi prima, cosicché ci rimangano in mente :-)

flavio dijo...

Non sono un amante dei cavoletti ma li terro' presente per la stagione giusta.
A volte bisogna provare anche gusti diversi , non si sa mai.
ciao

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@mondraker: probalas, son excelentes..!

@Muscaria: io a volte blogger sai dove vorrei mandarlo...! E che cavolo !!Prova questi cavoletti...!

@Gaia: buffo no? Mi hai dato una bella idea, adesso mi applico data la mia imbranataggine con blogger..

@Flavio: prova prova, crudi con questo mix di sapori sono tutta un'altra cosa..

clamilla dijo...

Ciao, sono Martina di Giallo Zafferano. Ti scrivo perchè sul nostro forum, in occasione dei mondiali di Calcio che vedono impegnata anche la nostra amata nazionale, è stato organizzato un gioco/contest.
Si chiama Mondial Finger food ed è diviso in tre gironi: Le polpettiadi (in scadenza il 21 giugno) il secondo girone: I caci di rigore (dal 22 giugno al 1 Luglio) e la coppa dei campioni (dal 2 all'11 luglio).
Alla fine dei tre gironi, il giudice unico Sonia Peronaci di Giallo Zafferano, sceglierà una ricetta per girone e la realizzerà, pubblicandola sulla home page del sito, ovviamente con il link diretto al blog dell'autrice della ricetta.....quale occasione migliore per vedere il tuo blog sulla home di Giallo Zafferano?
Per partecipare vieni a postare la tua ricetta sul forum, lasciando anche il link al tuo blog nel post!
http://forum.giallozafferano.it/mondial-finger-food/
Per ogni dubbio puoi anche contattarmi
martina.spinaci@giallozafferano.it

fantasie dijo...

Mai mangiati crudi e ci credi, se ti dico, che la prima volta che li ho assaggiati è stato quest'inverno? Con una ricetta di Nigella, of course! Ora preparerò i tuoi, of course, perché le noci macadamia mi piacciono più dell'altra frutta secca!

nitte dijo...

Glu non ho mai provato i cavoletti crudi,anzi non credevo proprio si potessero mangiare anche cosi.Adesso ho vopglia solo di frutta insalate e mozzarella ma a settembre proverollo!!!!!!Baci fin laggiuuuuuu!!!!!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@clamilla: dai, magari mi viene in mente qualcosa...

@Stefania: ma sai che crudi sono buonissimi..! L'hai messa nel blog la ricetta di Nigella? La vado a cercare..!

@Nitte: ti capisco...se vai nei mesi di gennaio e febbraio del blog trovi cosette piú fresche...!

Stefanian dijo...

....i cavolini ci piacciono molto! li provero' anche cosi'!
bella ricettina

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Stefina: sai che sono buonissimi !!
Baci !!

Anónimo dijo...

sono buoni sono...

Jasmine dijo...

Simo, parliamone, non solo mi piacciono le tue ricette, ma mi fa impazzire il suono delle ricette in spagnolo, devo imparare lo spagnolo!! :)
Quanto ai cavoletti, non li ho mai provati crudi, quindi dovrò rimediare presto :)

Nanninanni dijo...

Ora è un pezzo che non li mangio, mi ricordo che un po' fortini erano però... a me comunque piace anche il cavolo cappuccio crudo affettato sottile in insalata.
Se la ricetta è della Sigrid è una garanzia!
Buona giornata!

P.S.: non c'entra niente con quanto sopra ma ti volevo chiedere, conosci per caso la ricetta degli Alfajores? (mareplatenses) Ciao!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

ShareThis