domingo, 15 de enero de 2012

RIFATTE SENZA GLUTINE : PUMPKIN PIE / REHECHAS SIN GLUTEN: PUMPKIN PIE





Oggi é il 15 gennaio.
Vi ricorda qualcosa il giorno 15 ?
Immagino di no (a meno che non sia il vostro compleanno anniversario ecc. ecc).
Ve lo ricordo io: il 15 di ogni mese ci sono le rifatte. Le rifatte senza glutine, ossia le ricette delle blogger gluten free che dimostrano che mangiare senza glutine é buono, facile e per tutti.
Questo mese la ricetta é la pumpkin pie di Un castello in giardino.
Li' trovate la sua ricetta  e la sua storia, andare a leggerla perche é un post bellissimo.

La mia fatta a ottobre la trovate qui con la storia di Jack o' Lantern e siccome repetita iuvant la ripeto anche un questo post

 

Ingredienti:

Per la pasta brisée
250 gr de mix de farine senza glutine (**)
- 40% de amido di mais-100 grammi
- 30% de farina di riso -75 grammi
- 30% de farina de mandioca- 75 grammi (si puo' sostituire con fecola di patate)
- 8 gr di xantano (un cucchiaio)
125 gr di burro freddo
5 gr di sale
60 ml acqua fredda

Per il ripieno:
350 gr di puré di zucca*
3 uova
10 gr di cannella in polvere (**)
5 gr di zenzero grattuggiato
la punta di cucchiaino di noce moscata
la punta di un cucchiaio di pepe
1 pizzico di sale
10 gr di amidi di mais (maizena) (**)
100 ml. panna
80 ml. latte intero
175 gr. zucchero di canna integrale

(**) Senza glutine o contaminazioni da glutine, verficare con prontuario dell' AIC.

Preparare la pasta brisée

A mano:
Formare una corona con la farina e il sale e mettere il burro freddo in mezzo, mescolare cercando di non sacaldare il burro fino ad ottenere una sabbia, si puo fare utilizzando un coltello o una spatola per rompere il burro e poi sbriciolare il tutto velocemente con le mani, aggiungere acqua fedda al composto fino a che si unisca e formi una palla morbida. La quantita' di acqua dipende molto da come il mix di farine e burro la assorba. Non esagerare con l'acqua se no l'impasto e' troppo blando e nemmeno metterne poco se no gli ingredienti non si uniscono.
Dare alla pasta una forma rettangolare,  avvolgerla in una pellicola trasparente e lasciarla riposare nel frigo per almeno 2 ore.
Con un robot
Mescolare la farina e il burro, aggiungere l'acqua, il tutto molto rapidamente e finire di compattare la pasta su un piano di lavoro. Dare alla pasta una forma rettangolare e avvolgera in una pellicola trasparente e lasciarla riposare nel frigo per almeno 2 ore.
Dopo 2 ore si puó stendere la pasta.

Infarinare il piano di lavoro con un po' del mix di farima o semplicemente con farina di riso e stendere la pasta con mattarello. E' meglio mettere sulla pasta un foglio di pellicola e possare il mattarello sopra, cosi non si attacca. Se si vuole si puo' appoggiare la pasta su un pezzo si carta forno che puo' essere trasferito direttamente nello stampo in cui si cuocerá.
Se si rompe, ed e' facile che si rompa, faccio un parchwork con i pezzettini di pasta.
Mettere in frigo.

Cuocere la pasta in bianco: scaldare il forno a 180 gradi e cuocere la pasta con un peso sopra (ad es.dei fagioli, ovviamente si appoggiano su un foglio di carta forno per poter rimuoverlo facilemente) affinché non si sollevi per 10-15 minuti, quando i bordi cominciano a dorarsi.

Preparare il ripieno.
Unire le spezie con lo zucchero e l'amido di mais.
In un ciotola battere le uova con gli ingredienti secchi fino a ottenere una crema, aggiungere il puré e integrarlo battendo.
Versare il latte e la panna nella preparazione e mescolare.
Porre il composto di zucca sul fuoco basso e farlo scaldare mescolando per 7-9 minuti a 60 gradi, ossia deve rimanere tiepido.
Riempire l'involucro di pasta brisée con il composto e infornarla per 20-25 minuti sino a che il ripieno si sia rassodato e la crosta della torta dorata. Il centro della torta potrebbe rimanere gelatinoso, si condenserá quando si raffredda.
Si puó servire con un ciuffo di panna montata.

* Per fare il puré di zucca: tagliare la zucca a pezzi e metterla in forno caldo per 30/40 minuti. Quando la polpa é morbida eliminare le bucce e frullarla. 

Vi invitiamo a unirvi a noi numerosissimi il 15 febbraio con un'altra ricetta buonissima: i totani ripieni su letto di fagioli di Ai fornelli con la celiachia


REHECHAS SIN GLUTEN: PUMPKIN PIE

Hoy es el 15 de enero.
Le recuerda algo el dia 15 ?
Supongo que no (a menos que sea su cumple, aniversario etc etc).
Se recuerdo yo: el 15 de cada mes estan las rehechas. Las rehechas sin gluten, o sea las recetas de las blogger gluten free que demuestran que comer si gluten es rico y facil y para todos.
Este mes le receta es la pumpkin pie de Un castello in giardino.
Ahí encuentran su receta y su historia y aunque sea en italiano vaya a echarle un vistazo porqué es un post muy lindo.
Mi receta, hecha en octubre la encuentran  aqui 

Los invitamos a unirnos a nosotros el 15 de febrero con otra receta riquísima: calamares sobre espejo de porotos de Ai fornelli con la celiachia

13 comentarios:

Vale dijo...

grazie simo :-)

i tuoi post dedicati alle Rifatte valgono doppio ;-)

grazie! grazie! quindi....

Anna dijo...

Sempre bravissima, con le farine naturali sai fare piccoli miracoli!

Buona domenica ♥♥♥

spuntiespuntini senza glutine dijo...

Mi piace molto il tuo procedimento!Praticamente il ripieno è una crema e la cottura in separati tempi la rende molto molto interessante!:)

Sonia dijo...

che bella e che buona!! buona domenica e bacioni :X

Fabipasticcio dijo...

Bella bella bella bella...ma da te che sei bravissima che altro aspettarsi? Ah sì! Una fetta via aerea!
Buona vacanza ♥

ღ Djallen ღ dijo...

Una fetta anche a me, grazie :)

Ciao e buona continuazione. jè

Una cucina tutta per sè – Ricette senza glutine dijo...

Ma che bella :) Ti è venuta molto lucida sopra, ha un aspetto davvero invitante!!

Felix dijo...

e infatti io ero tentatissima dalla tua versione, la farò prestissimo!

Un abbraccio Simo :)

il cucchiaio magico dijo...

mi incuriosisce la punta di pepe, ma vedendo le foto che sembrano squisite ci doveva stare proprio bene. Complimenti

fantasie dijo...

Mia cara e che ti devo dire? Sei oltre! :*

La Gaia Celiaca dijo...

ma adesso da voi è estate, la trovi lo stesso la zucca?
bella foto!

La Gaia Celiaca dijo...

mi piace anche l'idea della cottura in bianco e del far asciugare il composto prima di metterlo nel guscio di brisée. insomma, mi piace tutto :-)

Elena dijo...

buonissima anche la tua Simo. Un bacio

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

ShareThis