miércoles, 6 de julio de 2011

Celebrity chef: Sumito Estevez y el papillote de fruta con caramelo de jenjibre





versione italiana in basso

Volvemos a la origen. ¿Como empezó esto del blog de cocina? 
Empezó porqué quería demostrar que se puede cocinar sin gluten bien y sin volverse locos, que se pueden hacer panes, tartas, tortas con un poco de empeño  pero que también hay muchísimas, muchísimas posibilidades de hacer platos simples, sabrosos y sin gluten y que hasta una fruta se puede convertir en un postre exquisito con un mínimo de atención. 
El blog nació para hacer desaparecer la cara de pánico y la frase: ¿ y que te hago de comer ?, como si sacando los farinaceos no haya un mundo de sabores y posibilidades riquísimas. 
Y no cuento la satisfacción de decir: fíjate en mi blog....hay hasta menúes enteros !!
Ahora para mejorar el intento he pensado de poner una serie de recetas sin gluten de los "celebrity chefs", de los que de una forma otra son conocidos por una exposición mediatica, son los que saben cocinar, pero mejor saben comunicar, no tengo que explicar mucho: son celebrities, sea por la television (mucho), por los libros (mis preferidos), por los diarios.
Y de este lado del mundo hay varios celebrity chefs que aunque tengan una formación clásica de origen francés experimentan y redescubren productos locales, transforman platos regionales en delicias internacionales.
Esta serie de recetas empieza con uno chef venezolano: Sumito Estevez.

foto de aqui

La primera vez lo vi hace muchos años en el Gourmet y lo miré con un poco de arrogancia y suficiencia del tipo "quien viene a enseñar cocina a una italiana",  si porqué los italianos a veces en este tema somos bastante presumidos pero los que mejor cuentan y popularizan nuestra cocina son los celebrity chefs extranjeros como Jamie Oliver ad ejemplo.  
Cuando volví en la Argentina ya con el diagnostico de celiaquia y con la mente menos farinacea encontré de vuelta la voz venezolana de Sumito Estevez que es como un cantito liviano, los ojos picaros y un mar de recetas sin gluten exquisitas. Muchas con influencias venezolana por supuesto, país donde el maíz es el rey con el plátano.
El papillote de fruta es una idea simple, sana y gustosa para preparar un postre sin gluten y ademas se usa el horno pero no se ensucian los platos... 
Claramente hay un toque de chef: un caramelo de jenjibre.

Ingredientes:

Fruta de estacion a gusto: en mi caso era  mango, banana, durazno, damascos, ciruelas
Especias: canela, amis estrellado, clavo de olor
3 cucharadas de jugo de limón
2 cucharadas de jenjibre picado
1/4 de taza de agua
1 taza de azúcar
Agua caliente c.n.
Papel manteca o aluminio

Preparación

Preparar el caramelo: poner al azúcar en olla cubrir con agua y cocinar hasta que rompa hervor, sin tocarlo ni revolver, Agregar el jenjibre hasta que sea bien dorado, retirar del fuego y agregar un poco de agua caliente e el jigo de limion revolver rapidamente. 

Cortar la fruta en pedazos y ponerla en un bol con agua y limón para que no se oxide.

En un hoja papel aluminio o mejor papel manteca colocar la fruta, agregar las especias y rociar con el caramelo de jenjibre. Cerrar bien en papillote doblando los bordes un par de veces. 
Cocinar en horno caliente a 250 grados unos minutos, hasta que el papel de dore.

Poner los papillotes en un plato abrirlos y servirlos con una bocha de helado de crema, con crema batida o con nada....

Sumito Estevez como especia usó solo canela y agregó un almíbar del menta:
Preparar un almíbar con 1 taza de agua y una de azucar: colocar los ingredientes en una olla y llevar a fuego mediano durante 15 minutos sin revolver nunca, cocinar hasta que espese, en este caso no tiene que ser muy liquido.
En una licuadora coloque una taza de hojas menta con el almíbar ligero, licuar y colar. Reservar hasta que el papillote sea listo y despues rociar la fruta con este almíbar.

Y con esta receta y foto participo al calendario para el mes de luglio di A modo mio quien agradezco por la atención que dan al tema sin gluten: el año pasado gané con la foto de julio, quizás esta vez..


CELEBRITY CHEF: SUMITO ESTEVEZ E IL CARTOCCIO DI FRUTTA CON CARAMELLO ALLO ZENZERO




Torniamo alle origini. Come  é iniziata questa storia de blog di cucina?
Questo blog é nato perché volevo dimostrare che si può cucinare senza glutine e senza impazzire, che si possono fare pani, torte salate, torte con un piccolo sforzo, ma ci sono molte, molte possibilità per fare piatti semplici, gustosi e senza glutine e che anche la frutta può essere trasformato in un delizioso dessert con un minimo di attenzione.
Il blog è stato creato per far sparire la faccia di panico e la frase: e che cosa si faccio?  Come se senza farinacei non ci fosse un delizioso mondo di possibilità.
E poi ho la soddisfazione di dire: guarda il mio blog .... ci sono anche interi menù!
Adesso  cerco di migliorare questa idea proponendo una serie di ricette senza glutine dei cosidetti "celebrity chef,"  chef che sono in qualche modo conosciuti perché hanno un'esposizione media, che  che sanno come cucinare, ma sanno molto meglio comunicare, non devo aggiungere molto di piú: sono celebrità a causa di televisione (molto), libri (i miei preferiti), stampa.
E da questa parte del mondo ci sono diversi celebrity chef che hanno una formazione classica francese ma  sperimentano e  riscoprono i prodotti locali, e trasformano piatti regionali in prelibatezze internazionali.
Questa serie di ricette inizia con un chef venezuelano : Sumito Estevez.

foto de aqui

La prima volta lo vidi molti anni fa nel  canale gastronomico El Gourmet,  con un po 'di arroganza e la sufficienza del tipo "chi  insegna  cucina a una italiana",  si   perché a voltegli italiani in questo campo sono abbastanza presuntuosi , ma i piú bravi a raccontare e a divulgare  la nostra cucina sono i celebrity chef stranieri come ad esempio Jamie Oliver .
Quando sono tornata in Argentina giá con la diagnosi di celiachia e la mente meno farinacea ho riascoltato con molta piú attenzione la voce cantinelante e venezuelana di  Sumito  Estevez   che propne con occhi scintillanti un mare di deliziose ricette senza glutine. Molti dei quali influenzati dalla tradizione del suo paese dove il mais é il re con il platano.
Il cartoccio di frutta è un'idea semplice, sana e gustosa per preparare un dessert senza glutine e  sebbene si utilizza il forno, ma non sporcano i piatti ...
Chiaramente c'è il tocco dello chef: una caramello di zenzero.

Ingredienti:

Frutta di stagione a gusto: nel mio caso mango, banane, pesche, albicocche, susine
Spezie: cannella, anice stellato, chiodi di garofano
3 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di zenzero tritato
1 / 4 tazza di acqua
1 tazza di zucchero
Acqua calda c.n.
Carta forno o alluminio

Preparazione

Preparate il caramello: mettere lo zucchero in casseruola coprire con acqua e cuocere fino a ebollizione, senza toccare o mescolare. Aggiungere lo zenzero fino a quando la preparazione sia dorato, togliere dal fuoco e aggiungere un po 'd'acqua calda e il succo di limone e mescolare rapidamente .

Tagliare la frutta a pezzi e metterla in una ciotola con acqua e limone che non farla ossidare.

In un pezzo di foglio di alluminio o, meglio, di carta forno posizionare la frutta, aggiungere le spezie e versare il caramello allo  zenzero. Chiudere il cartoccio piegando i bordi un paio di volte.
Cuocere in forno caldo a 250 gradi pochi minuti, fino a quando la cartas ia dorata.

Mettere il cartoccio su un piatto e servire con una pallina di gelato, con panna montata o con nulla....

Sumito Estevez come spezia ha usato solo la cannella e ha aggiunto uno sciroppo di menta:
Preparare uno sciroppo con 1 tazza di acqua e 1 tazza di zucchero: mettere gli ingredienti in una pentola e portate a fuoco medio per 15 minuti senza mai mescolare, cuocere fino a addensato, in questo caso non deve essere molto denso.
Frullare una tazza piena di foglie di menta con lo sciroppo, filtrare e versare sulla frutta dopo aver aperto il cartoccio dopo la cottura.

E con questa ricetta e foto partecipa al calendario per il mese di luglio di A modo mio che ringrazio per l'attenzione per il gluten free: ho vinto l'anno scorso con una foto di luglio, forse anche questa volta .. nel mese del mio compleanno ...


10 comentarios:

salamander dijo...

che bontà!!!! in insieme di sapori che mi fanno letteralmente impazzire!!! una volta, ad un corso di cucina, avevo preparato delle fragole con salsa all'anice...da sballo!!!!

Federica dijo...

Riesci sempre a meraviglia a dimostrare che una gutosa cucina senza glutine è possibile. Anzi, sotto diversi punti di vista non ha nulla da invidiare a quella "normale". E questo cartoccio di frutta speziata ne è un'altra conferma. Sarà che amo la frutta e vado pazza per le spezie ,a ma vorrei averlo davanti in questo momento. Un bacione

Chiara dijo...

bellissima ed originale ricetta Simonetta, mi piace molto!Un abbraccio...

fantasie dijo...

Ragionissima hai!!! Si può davvero cucinare gluten free facilmente e in maniera più che gustosa... e gli spagnoli ce lo insegnano!!! :)

Claudia dijo...

il caramello allo zenzero mi piace da morire!!!!! io ho imparato da uno chef a fare il caramello al cumino..devo provare anche questo.con la frutta speziata è eccezionale...

Onde99 dijo...

Non ho dubbi che senza glutine si possa mangiare bene: l'anno scorso ho seguito un piccolo corso di cucina per celiaci e sinceramente mi sembrava che anche con i prodotti gluten free si ottenessero dei buoni risultati. Ma il caramello allo zenzero è una vera chicca senza confini di allergie e intolleranze!!!!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@salamander: pubblicare le fragole con salsa all'anice , plisssss !! Baci

@Federica: é una cosa velocissima da fare ! Un abbraccio e grazie !!

@Chiara: grazie !! Un abbraccio

@Stefania: ragionissima abbiamo noi !

@Claudia: buono il caramello all cardamomo !!! Cerco nel blog !

@Onde99: ma che bello hai fatto un corso gluten free !! E W il caramello con tutte le spezie !

Sonia dijo...

quoto quoto quoto e straquoto! Brava Simonetta, hai tanta tanta ragione. E questo piatto è superdelizioso. Brava davvero e in bocca al lupo per il calendario ;) baci .X

La Gaia Celiaca dijo...

sai che questa ricetta mi piace un sacco, e anche la foto è proprio bella!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Sonia: grazie !! So che ci capiamo ;-)

@Gaia: grazie !! Anche la frutta ha un suo perché...Bacioni (PS ma dove sei ?)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

ShareThis