miércoles, 25 de agosto de 2010

CUBITOS DE CALDO CASEROS


versione italiana in basso

Sal, grasa vacuna hidrogenada, primer jugo vacuno, almidón de maiz, extracto de levadura, vegetales deshidratados (puerro 0,9%, cebolla 0,01%, repollo, ajo, patatas 0,01%, espinaca, tomate0,01%, zanahoria 0,01% y apio 0,01%), azúcar, especias (curcuma, pimienta blanca, laurel, tomillo), aromatizates artificial, glutamato monosodico e inosinato disodico, caramelo, monodiglicerido acido citrico...

Esta es la lista de los ingredientes de un caldo de verduras en cubito de una conocida empresa alimentaria.
Ahora, no tengo ni fobia ni prejuicio sobre cada uno de los ingredientes  pero lo que pasa es, como no seguí el consejo de mi tia profesora de ciencia y no estudié química,  que me quedo leyendo la etiquetas como si fueran un mantra o una formula mágica, tentando de recordar lo poco que se de química de los alimentos, tratando de descubrir donde se puede esconder el gluten, y mientras recito el mantra me imagino el proceso de producción y donde se podría generar una contaminación cruzada. 
Como tampoco estudié ingeniería, no tengo la menor idea de como podría ser el proceso industrial y me queda solo el mantra, se lo aconsejo: si lo repiten rápido, por mucho tiempo y con los ojos cerrados se relajan tanto y se duermen..
Y fué así que desde que me diagnosticaron la celiaquia me hago el cubito de caldo casero. 
Para mi es fácil porqué tengo la Thermomix que hace todo sola, bueno las verduras no las limpias, pero cocina, mezcla y hace todo solita. 
Pero también sin este aparato, que en este lado de mundo no es fácil de encontrar, se puede hacer un excelente caldo-cubito de verdura y de carne casero.

"CUBITO DE VERDURA"

Ingredientes:
  • 2 patatas no muy grandes
  • 2-3  zanahorias
  • 4-6 ramas de apio 
  • 1 cebolla
  • 1 diente de ajo
  • 2 zapallitos (zucchini)
  • 1 tomate grande
  • unos champiñones (cuantos quedan en una mano)
  • Unas hojitas de hierbas aromáticas: albahaca, tomillo, romero
  • 1 manojo de perejil
  • 1 cucharada de aceite de oliva
  • 200 gr de sal gruesa
Limpiar y pelar las verduras, picarlas muy finas y ponerlas en una olla (posiblemente con una base espesa) , y agregar el aceite y la sal y cocinar a fuego bajo durante una hora tapado, hasta que las verduras sean muy tiernas y bien amalgamadas. Procesar todo con un mixer, una procesadora. Obtendran una crema nuy densa.
La  trasladan en un tarro o en varios tarritos chiquitos y lo conservan en el freezer por  6 meses.
Algunas notas.
- una cucharada equivale a un cubito industrial
- el sal es el conservante natural y cuando usan este caldo no pongan otra sal en la comida, o prueben antes de ponerle otra sal,
- se usa exactamente como el cubito industrial, por lo tanto se puede usar para saborizar sopa, salsas, carne al horno...lo que quieran
- pueden poner las verduras que quieran y que les gustan. traten de mantener la proporción de un 1 kg de verdura con 200 gr de sal gruesa.

"CUBITO DE CARNE"

Ingredientes:
300 gr de carne picada (cualquiera)
300 gr de verduras mixtas (cebolla, zanahoria, apio etc..)
300 gr de sal gruesa
Hierbas aromatica; unas hojas (laurel u otras)

Limpiar y pelar las verduras, picarlas muy finas,   ponerlas en una olla (posiblemente con una base espesa) con la carne y agregar  la sal, tapar la olla y cocinar a fuego bajo durante 2-3 horas. Procesar todo con un mixer, una procesadora y obtendran una crema nuy densa.
Lo trasladan en un tarro o en varios tarritos chiquitos y lo conservan en el freezer por  6 meses y las recomendaciones son las misma que para el cubito de verdura...

Mientras que lo preparan pueden recitar en mantra de los ingredientes del caldo industrial y relajarse....

Aqui´encuentran otras versiones y datos...son en italiano, si necesitan traducción no duden en escribirme..



I DADI CASALINGHI




Sale, grasso bovino idrogenato, estratto di carne bovina, amido di mais estratti di lievito, vegetali disidratati (porri 0,9%, cipolla 0,01%, cavolo, aglio, patate 0,01%, spinaci, pomodori 0,01%, carote 0,01% y sedano 0,01%), zucchero, spezie (curcuma, pepe bianco, alloro, timo), aromatizzanti artificiali, glutammato monosodico e inosinato disodico, caramello, monodiglicerido acido citrico...


Questa é la lista degli ingredienti di un dado di verdura di una nota industria alimentare.
Ora,  non e´che io abbia fobie e pregiudizi rispetto a ciascuno di questi ingredienti, ma siccome non ho seguito il consiglio della mia zia professoressa di scienze e non ho studiato chimica, resto li´a leggere le etichette come se fossero un mantra o una formula magica cercando di ricordare quel poco che so di chimica degli alimenti, cercando di scoprire dove si puo' nascondere il glutine, e mentro recito il mantra mi immagino pure come potrebbe essere il processo di produzione e dove si potrebbe realizzare una contaminazione incrociata. E siccome non ho studiato neache ingegneria, e non ho la piú pallida idea di come possa essere il processo di produzione industriale, mi resta solo il mantra che se uno lo ripete rapidamente, pero molto tempo e con gli occhi chiusi si rilassa tanto e si addormenta.
E fu cosí che da quando mi hanno diagnosticato la celiachia mi  preparo  il dado casalingo.
Per me e´abbastanza facile dato che il Bimby fa tutto da solo, vabbeh le verdure non le pulisce, ma trita, cuoce e fa tutto soletto.
Ma anche senza questo apparato, che da queste parti non e´facile trovare, si puo´ fare un ottimo dado di verdura e di carne.


"DADO DI VERDURA"

Ingredienti:
  • 2 patate non molto grandi
  • 2-3  carote
  • 4-6 gambi di sedano 
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio 
  • 2 zucchine
  • 1 pomodoro grande
  • una mancita di champignon
  • Alcune foglie di erbe aromatiche: basilico, timo, rosmarino 
  • 1 ciuffo di prezzemolo 
  • 1 cucchiaio di olio d' oliva
  • 200 gr de sale grosso
Mondare le verdure e tritarle molto finemente, metterle in una casseruola (possibilmente con un fondo spesso), aggiungere l'olio e il sale e cucinare con un coperchio per un'ora a fuoco basso fino a che le verdure siano morbide  ben amalgamate. Frullare con un mixer fino a ottenere una crema densa. 
Mettere la crema in un barattolo, o in vari barattoli piccoli e conservare in freezer per 6 mesi..
Algune  note.
- un cucchiaio di questa preparazione equivale a un dado  industriale
- il sale é il conservante naturale  e quindi quando usate il dado non salate le pietanze, o controllate prima di salare
- si usa esattamente come il dado industriale per cui si puo' usare per dare sapore a zuppe, salse, carne ecc.., quello che volete
- si possono usare le verdure che si vogliono, cercando di mantenere la proporzione di 1 kg di verdura con 200 gr di sale grosso.

"DADO DI CARNE"

Ingredienti:
  • 300 gr di carne tritata 
  • 300 gr di verdure miste (cipolla, carote, sedano ecc..)
  • 300 gr di sale grosso
  • Qualche foglia di erbe aromatiche (alloro o altre..)
Lavare e pelare le verdure, tritarle molto finemente, metterle  in una casseruola (possibilmente con un fondo spesso) con la carne e il sale,  cucinare per 2-3 ore a fuoco basso con il coperchio fino a che le verdure siano morbide e  ben amalgamate. Frullare con un mixer fino a ottenere una crema densa. 
Procedere come per il dado di verdura...

Mentre li preparate potete recitare il mantra degli ingredienti del dado industriale e rilassarvi...
Qui trovate altre versioni e dati:


23 comentarios:

MARISA o famalap dijo...

Hace tiempo quise hacer los cubitos de caldo (es lo bueno que tiene la thermomix, que puedes hacer de todo y sano-natural), pero al final nunca me acuerdo ya que en casa desde que diagnosticaron a mi hijo la celiaquía (hace casi 12 años), tuve que prescindir en mi cocina de los cubitos de caldo y al cocinar si ellos, ahora no los hecho en falta. Pero de todas maneras, quiero probar algún día.

Las fotos, realmente, MARAVILLOSAS

Bicos

Chiara dijo...

anche se non sono celiaca il dado fatto in casa mi sembra un'ottima alternativa,hai fatto bene a postare questa ricetta,non sappiamo mai abbastanza sugli alimenti che mangiamo,spesso contengono schifezze.... un bacione!

Federica dijo...

E' stata proprio quella lista di ingredienti a far uscire i dadi dalla mia cucina ormai da tempo! Sarà pure deformazione professionale, ma quando leggo grassi idrogenati, aromi artificiali e glutammato è più forte di me...mollo la presa! Valida alternativa questa ricetta, un bacio

astrofiammante dijo...

quindi si cuoce tutto senza acqua?? mi piacerebbe proprio farlo, io uso quelli biologici, ma fatto in casa è senz'altro ancora meglio, ciauzzzzz

Cristina dijo...

io non uso il dado acquistato (piuttosto preparo un brodino con gli odori) ma m'ero riproposta così tante volte di provare a farlo da me... il primo pomeriggio di pioggia lo faccio. baci

lucy dijo...

anche io cara lo faccio in casa e non lo compro assolutamente!!non voglio farela schizzinosa ma effettivamente leggendo tutti quegli ingredienti non mi ispira più considerato il fatto che poi con il bimby si fa prestissimo!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Marisa: si lo haces una vez despues no puedes estar sin...

@Chiara: hau ragione, non e´ che siana una fanatica del cosidetto naturale, condivido la posizione di Bressanini in queste cose, ma il gusto delle cose fatte in casa e' molto piú buono !!

@Federica:se non li fai i dadi casalinghi te li consiglio, ti semplificano la vita, visto che anche tu hai il terrore delle etichette

@astrofiammante: si senza acqua, perché il sale fa uscire l'acqua dalle verdure e con la cottura si concentra tutto...c'e' una spiegazione chimica, ma come vedi non é il mio forte, magari un giorno la scrivo...

@Cristina: si ideale attivitá per un giorno di pioggia, anche se alla fine si fa abbastanza presto e le dosi sono grandi..

@Lucy...bimby, come fare senza?

Il gatto goloso dijo...

Grazie per avermi inserito nell'elenco :) e complimenti per la foto... è bellissima!!!
Buono il dado vero???? Besos!

Carolina dijo...

Questa è una cosa che vorrei davvero provare quanto prima... Mi incutono sempre un po' di timore i dadi industriali.
A presto!

Sonia dijo...

troppo carino il pre-post!! simpaticissima :-D
è da tanto che voglio farlo ma non trovo mai il momento adatto: lo farò quanto prima, e grazie mille per le. ricette.
ps. la foto è splendida, più che un banale dado home made sembra una goduriosa confettura di albicocche...

Gunther dijo...

grazie del link, può sembrae complicato farsi il dado a casa ma è un prodotto sano

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Claudia: grazie a te..e grazie per la foto ...sono contenta..!

@Carolina: lo fai una volta e lo usi per un molto tempo..

@Sonia: grazie !! Ci vuole solo un po' di tempo ma poi ti ritrovi con un "aiuta cuoca" fantastico

@Gunther: grazie a te ! Credo che la cosa piú complicata sia trovare il tempo..come sempre,mannaggia..

Edda dijo...

Un post d'oro (compreso il colore ;-), grzie e buon fine settimana

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Edda: grazie !!

Italiansalaatti dijo...

Ottima idea! Tutti i cuochi grandi dicono sempre di fare i dadi a casa! Il gusto è sicuramente meglio di un dado pronto! Volevo dirti che oggi ti ho assegnato un "Beautiful blogger award", perchè mi piace tanto il tuo blog bilingue-e-senza-glutine! Puoi vedere il "premio" sul mio blog. Spero ti faccia piacere! Buon weekend!

Fabiola dijo...

Ciao piacere di conoscerti e grazie di aver partecipato alla mia raccolta.

Fiordilatte dijo...

MA grazie per la citazione :D
il dado di carne mi manca, non ho ancora provato a farlo!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Italiansalaatti: grazie adesso vado a vedere! Baci

@Fabiola: grazie a te e a presto !!

@Fiordilatte: quello di carne lo faccio spesso e'utilissimo anche quello...Baci

memmea dijo...

Che bello il tuo blog. Molte cose davvero interessanti....da quanto sei a Buenos Aires? Una mia amica si è trasferita un mese fa per amore. Paese indubbiamente affascinante, ma immagino la nostalgia.........Lei comunque è felicissima.

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@memmea: e ne so qualcosa..se vuoi di alla tua amica di scrivermi al mail del blog..Grazie per essere passata da me..A presto

Gaia dijo...

la tua versione di dado vegetale, è simile a quella che misi tempo fa anche io, che, incosciente, ho impuzzolentito tutta casa per 3 giorni!!
La prossima volta, faro' come te: purea in freezer e via!
E poi, voglio provare quello di carne!
grazie!

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Gaia..accidenti mi ero perso la tua versione..adesso metto il tuo link...Baci

Barbara dijo...

Ciao !
Mi sono appena iscritta al tuo blog e mi piace tantissimo.
Io non uso mai i dadi industriali, questa mi sembra un'ottima soluzione!
Anche io ho un piccolo blog di cucina scritto in due lingue...:)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

ShareThis