martes, 23 de marzo de 2010

Tarjetas para tratar de comer afuera y no agotarse en el intento..



versione italiana in basso

"Buen dia me puede traer el menú?" "Si,  como no".
Nunca puedo entender porque' los mozos no viene ya con el menú..
Lectura atenta del menú, casi fuera Dostoiesvki, Crimen y Castigo...
Recostrucción rápida de las recetas: el filet mignon con champignon seguro viene con salsa, y la salsa la espesan con harina..mmm veamos otra cosa, el risotto, que rico, si pero si el caldo no lo hacen bien casero y le ponen algún cubito, bah con estos precio no deberian pero, pero y despues hay el tema de los cucharones...Aqui' esta': el pollito grille', aqui' lo tengo !!
"Bueno para mi una suprema grille'"
"Y para mi ravioles citricos con salsa especial de camarones "
Mirada de odio/invidia al compañero  de tu vida que goza de los placeres de la gula en el restaurante fashion..grr
"Ah le quería avisar que soy celiaca, por lo tanto la suprema no debe tener contacto con harinas y cosa con gluten.."
Mirada espantosa del camarero: "Y que es lo que no puede? Los huevos?"
Pero porque' me preguntan siempre por los huevos (que me quieran decir algo...) "No, no puedo comer harina, y centeno, cebada y avena".
"Ah" mirada ya mas relajada " pero el pollo no tiene"
"No pero no debe estar en contacto con utensilio que tocaron harina"
Mirada ya semi enfadad del camarero "voy a a avisar y me voy a fijar". Se va..
Moto de impaciencia del compañero de tu vida que quiere comerse sus ravioles ya !!
Desapareción del mozo
Retorno del mozo. " No se preocupe, no va a tener problemas"
"Mejor que no se no me pongo muy mal, tengo unas graves reacciones" Un poco de drama es necesario..
En la mirada del camarero esta' escrito: "Pero la... a mi me tiene que tocar esta loca..."
Sobrevivo, el pollito estava muy rico y al compeñaro de mi vida no le gustaron los ravioles citricos con salsa especial de camarones..Tie'...

Esto es lo que pasa, irónicamente,  a un celiaco en un  restaurante y.. habla mas o menos el idioma....Imaginarse si se habla mal el idioma...Un desastre !!!!
I' m celiac I can't eat flour ...y como se decía avena? Y centeno?Uh...porqué me enseñaron Shakespeare y no la cocina en ingles...

Para evitar todo esto hemos preparado unas tarjetitas . Ustedes no hablan,  se la pasan  al mozo pidiéndole amablemente de entregarla al chef y....magia el chef estará' a sus pies...si si probar para creer...

Las pueden descargar en .PDF:

en español :

en ingles
BIGLIETTI PER CERCARE DI MANGIARE AL RISTORANTE SENZA ESAURIRSI NEL TENTATIVO



Buon giorno mi puo' portare il menu' ? " Si certamente"
Non ho mai capito perche' i camerieri non arrivano gia' con il menu'...
Attenta lettura del menu´, quasi fosse Dostojesvsij, Delitto e Castigo..
Ricostruzione rapida delle ricette: il filet mignon con champignon avra' di sicuro una salsa e la salsa la addensano con la farina...mmm cerchiamo qualcos'altro, il risotto, che buono, si, ma se il brodo non lo fanno loro e gli mettono un dado, bah con questi prezzi non dovrebbero, pero', pero' e dopo c'e' il problema dei mestoli...Ecco qui il polletto grigliato: eccolo!
"Dunque, per me un petto di pollo grigliato"
"E per me ravioli agli agrumi con salsa speciale di gamberetti"
Sguardo d'odio/invidia al compagno della mia vita che si gode i piaceri della gola nell ristorante fashion gr..
"Ah la volevo avvisare che sono celiaca, quindi il petto di pollo non deve entrare a contatto con farine e cose con il glutine..."
Sguardo spaventoso del cameriere " E cosa non puo' mangiare ? le uova" 
Ma perche' mi chiedono sempre delle uova (mi vorranno dire qualcosa  ? qui uova ha ben altri significati...come di cose che iniziano con c...vah)...
"No, non posso mangiare farina, orzo, segale, farro e avena"
"Ahh" sguardo piu' rilassato "ma il pollo non li ha".
"No,  ma non deve entrare in contatto con attrezzi che abbiano gia' toccato la farina"
Sguardo gia' semi arrabiato del cameriere: "Vado ad avvisare e a verificare". Esce.
Moto di impazienza del compagno della mia vita; ha fame e vuole mangiarsi i suoi ravioli gia' !!
Sparizione del cameriere.
Ritorno del cameriere: "Non si preoccupi, non avra' problemi."
"Meglio di no altrimenti sto molto male, posso avere delle gravi reazioni" Un po' di dramma e' necessario...
Nello sguardo del cameriere c'e' scritto: " Ma proprio a me deve toccare 'sta pazza".
Sopravvivo, il polletto era buonissimo e al compagno della mia vita non gli sono piaciuti i ravioli agli agrumi con salsa speciale di gamberetti..Tie'...

Questo e' cio' che succede, ironicamente, a un celiaco in un ristorante e ...parla piu' o meno la lingua...Figuriamoci quando si parla pure male la lingua..Un disastro!!
I' m celiac I can't eat flour ...e come si diceva avena? E orzo?Uh...perche'  mi hanno insegnato Shakespeare e non la cucina in inglese....

Per evitare tutto questo abbiamo preparato dei biglietti. Voi non parlate, li passate gentilmente al cameriere affinche' le consegni allo chef e,  ...magia,  avrete lo chef ai vostri piedi...si si  provare per credere...

Le potete scaricare in .PDF:


in inglese: 

Buon appetito !!

9 comentarios:

Pikerita dijo...

¡¡qué bien vienen!!

Lo Ziopiero dijo...

ahahahahah, tu me fai mori' dae risate!!!! Besos (accidenti, ho appena impastato e sono ancora pieno di farina, non è che mi diventi tutta viola?!?!???)

La Gaia Celiaca dijo...

avevo visto questa idea su un sito su celiachia e viaggi, mi era sembrata geniale, però poi non ho mai avuto l'occasione di provarla.

ci proverò. secondo me funziona anche in italia con gli italiani :-)

fai poco lo spiritoso ziopiero, essere celiaci e amare cucina e impastati può essere un dramma esistenziale non da poco :-))))

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@Pikerita: gracias espero que te sean utiles !!

@ Zi' Pie': mo' svengo, nun pe la farina..perche' me scrivi un commento en mi blogghe..nun ce posso credeee...!!
Bello impasta', io impasto co' certe farine che me lassano tutta 'piccicosa, volano che e' un piacere pe tutta 'a cucina e poi le incollo a pezzetti...
Ma mo' te faro' vede un par de lieviati...
No no, nun te preoccupa' nun divento viola, tu impasta io te spio e adatto cosi me magno anch'io roba bona..

@Gaia, si si a volte il limite e' la nostra stessa lingua..diciamo che a me scade prima la pazienza quando un italiano non mi capisce...ma forse saro' io che non mi spiego bene...boh.
Sara' che devo venire a lavare i panni in Arno...come diceva quel tale..
Intanto sto imparando anche il romanesco con zi' pie'!.
Spero che i bigliettini siano utili.
Baci a testa in giu'

Lo Ziopiero dijo...

...dai, che si leggi bbene da me t'ho messo pure nella bloggherolle ;-) Sei troppo simpatica :))

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

Grazie zi' pie'...!!

STORCH dijo...

Como te he entendido con esa anécdota del restaurante.
Fenomenal la información, y en idiomas.
Gracias.

Edda dijo...

Divertentissimo il post anche se la situazione non lo è necessariamente. Grazie per i consigli sempre utili :-)

Glu.fri cosas varias sin gluten dijo...

@storch: Gracias !!espero que sean de ayuda, por lo menos psicologica... con la tarjetita en el bolsillo ..

@edda: la metto sul ridere perche' all'inizio mi arrabbiavo e il clima della cena era orribile...pero' devo dirti che da quando ho scoperto di essere celiaca mangio meno schifezze..Grazie a te !!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

ShareThis